Interviste
Le vie dell'arte e dello Zen

Le vie dell’arte e dello Zen

(intervista di Valentina Fontanella al monaco zen Pino Doden Palumbo) Jeymeg è una pagina che si occupa di arte ampliandone i confini, cercandola ovunque si diffonda, approfondendo le metamorfosi che assume fino a diventare universale, così espansa da essere la vita stessa, senza soluzione di continuità tra le opere e le azioni. Probabilmente per ciascun...
Le Donne eroiche di Lea Monetti

Le Donne eroiche di Lea Monetti

(intervista di Valentina Fontanella) V – Lea Monetti, la tua poetica è femmina. Ho conosciuto le tue sculture, o meglio le tue creature, bambine, ragazze e donne nella penombra quieta del tuo atelier fiorentino dove sono venuta per fotografarle. Il centro storico di Firenze è per me un intrico di vicoli bui, non ci vuole...
La Via Lattea di Roberta Toscano

La Via Lattea di Roberta Toscano

(intervista di Valentina Fontanella) Ho conosciuto Roberta Toscano a Catania. Eravamo lì, insieme ad altre donne fotografe, invitate da una associazione fotografica per dare la nostra interpretazione, libera e personale, della festa di Sant’Agata. Mentre tutte noi ci siamo con entusiasmo gettate nel racconto documentaristico, nel reportage fotografico, sebbene ciascuna con il suo stile e...
Vincenzo Bruno, cacciatore di poesia

Vincenzo Bruno, cacciatore di poesia

(di Valentina Fontanella)   C’è una poesia infingarda che si annida dove meno te l’aspetti. Guai a pensarla pigra e ritirata solo nei libri, niente a che vedere con la pomposità cromatica dei tramonti sul mare, non è solo nella luna, nel vento, nelle donne innamorate. In verità la poesia è ovunque, contagiosa, pericolosa, subdola,...
La bambola di vetro

La bambola di vetro

Per tutte le immagini ©Susanita, La bambina di cristallo (testo e intervista di Elisa Govi) L’identità è una materia imprendibile, che avvolge ogni cosa e la rinnega. Siamo quel che siamo e tutto ciò che crediamo di non essere. Le esperienze mancate, gli incontri che avremmo potuto fare, siamo le cose che non abbiamo capito....
Di chi sia la bellezza. VENEZIA SALVA di Serena Nono

Di chi sia la bellezza. VENEZIA SALVA di Serena Nono

(intervista di Paolo buzi) Torniamo ancora una volta a Venezia: è importante. Serena è al suo terzo film, con il quale è presente alla 70ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Pochi giorni fa le è stato conferito il Premio OPEN, quest’anno materialmente realizzato da Marco Nereo Rotelli. Il premio, oggi alla sua 13ª edizione, nacque nel...
Il Karma di una bottiglia d'acqua, una notte d'estate

Il Karma di una bottiglia d’acqua, una notte d’estate

(intervista di Lisa Ki) In questo periodo ce le abbiamo tutti in bocca, confessatelo: anche voi tracannate a tradimento da bottiglie di pet sudate di freddo. Sono le tre di notte e sono scesa dal letto perché avevo sete, una sete maledetta. Ho preso in mano la bottiglia ed ho pensato che non poteva essere...
Un thé con Karlyn

Un thé con Karlyn

Karlyn De Jongh ha 33 anni ed è nata nei Paesi Bassi. E’ un’artista, prima di essere tra i curatori di Palazzo Bembo a Venezia. Il tempo che scorre è la sua ossessione. Ora undici dei suoi lavori sono inseriti nella esposizione Personal Structures di Palazzo Bembo, parte della 55esima edizione della Biennale di Venezia. L’ho...
Invito a Palazzo

Invito a Palazzo

(intervista di Lisa Ki) Ero a Venezia per seguire un corso universitario, ormai qualche anno fa. Fu lì che intravidi Carol e senza saperlo non me ne dimenticai. Ci sono incontri che agiscono sul presente, nel bene o nel male, e altri che si sedimentano nella memoria e tornano, a modo loro, quando i tempi...
E poi c'è Venezia di Silvia Salata

E poi c’è Venezia di Silvia Salata

(intervista di Paolo Buzi) Perché Venezia è tosta. Venezia è selettiva. Bastasse associare Venezia a Piazza San Marco, al Canal Grande, al Ponte dei Sospiri, alla Biennale, alle “ombrette” da smaltire in tre nella Calletta Varisco, saremmo tutti veneziani. Venezia è un museo universale di architetture irripetibili che ci invidiano anche i megacefali di Cassiopea...
Il tempo sospeso di Alberto Sanna

Il tempo sospeso di Alberto Sanna

(intervista di Paolo Buzi) Alberto Sanna nasce a Sassari nel 1962 e vive da sempre a Porto Torres. È esattamente in quell’anno, il ’62, che ha inizio l’industrializzazione intorno al comune turritano con i grandi stabilimenti petrolchimici, prima la società SIR, poi i gruppi Eni e Novamont, tutti con le loro vicissitudini, le alterne fortune,...
Un salto a Villasimius

Un salto a Villasimius

  (Intervista di Elisa Govi) Ho conosciuto Daniele Longoni per mare. D’estate, cioè ora, porta in giro i turisti con una goletta nel mare di Villasimius, all’estrema punta meridionale della Sardegna. Cagliaritano, classe 1957, diploma di liceo scientifico e pochi esami prima di abbandonare gli studi di filosofia. Per mestiere fa il marinaio e per...